Trave MTR® T

Prefabbricazione leggera per sistemi costruttivi tradizionali

Da casserare e puntellare in fase di montaggio e getto dell’impalcato, priva di fondello inferiore e completamente annegata nel calcestruzzo gettato in opera.
La soluzione che sostituisce la classica armatura ad aderenza migliorata da assemblare in opera, con i vantaggi di una struttura mista acciaio-calcestruzzo: una prefabbricazione leggera da abbinare ai sistemi costruttivi tradizionali, sia per le nuove realizzazioni, sia per il recupero di edifici esistenti. La soluzione ideale nell’edilizia residenziale.
La Trave MTR® T non è autoportante e deve essere appoggiata su cassero o su soletta della lastra predalles. Con le Travi MTR® T è possibile realizzare travi a spessore di solaio dove il calcestruzzo armato ordinario non lo permette.

Le Travi MTR® T possono essere abbinate a qualunque tipo di solaio e di struttura verticale e si possono impiegare per la costruzione di qualsiasi edificio dove l’autoportanza non è indispensabile.

Marcata CE ai sensi della norma UNI EN 1090-1, è costituita da uno o più tralicci reticolari in acciaio da carpenteria metallica ai sensi della UNI EN ISO 10025-2 assemblati tra loro con interasse variabile tra i 15 e 25 cm: ogni singolo traliccio è costituito da correnti superiori e inferiori collegati da un’anima reticolare centrale da completare in opera con un getto di calcestruzzo collaborante.


Calcestruzzo del getto di completamento

C25/30 quando non prescritto diversamente dal progettista.


Saldature

A filo continuo sotto gas di protezione (Process UNI EN ISO 4063-135) secondo le vigenti NTC 2018.


Riferimenti normativi

Par. 4.1, 4.2 e 4.3 NTC 2018 ed Eurocodici 2, 3 e 4. Per progettazioni in zona sismica Cap. 7 NTC 2018 ed Eurocodice 8.


Progettazione

Secondo procedura di calcolo del Software MTR® aderente alle norme vigenti.


Resistenza meccanica al fuoco (R)

In funzione del copriferro inferiore o dello spessore del fondo della lastra predalles su cui poggia, si avrà la resistenza al fuoco di progetto.


Basamento

Nessuno


Certificazione di prodotto

Marcata CE ai sensi della norma UNI EN 1090-1

I VANTAGGI DELLA TRAVE MTR® T

  • Riduzione del 50% dei tempi di realizzazione degli orizzontamenti
  • Riduzione del numero dei pilastri e delle loro sezioni
  • Riduzione delle sezioni delle travi in larghezza e altezza
  • Riduzione dei casseri
  • Riduzione del calcestruzzo per le travi
  • Resistenza al fuoco senza costi e lavorazioni aggiuntive
IL MONTAGGIO DELLE TRAVI MTR® T

  1. Montaggio solaio:

    SOLAIO IN LATEROCEMENTO:

    • Posizionamento travetti tralicciati o precompressi prefabbricati
    • Posizionamento blocchi di laterizio.

  1. SOLAIO ALLEGGERITO:
    • Posizionamento travetti prefabbricati tralicciati
    • Posizionamento blocchi di alleggerimento in polistirene espanso sinterizzato (EPS)


  1. SOLAIO LASTRA PREDALLES:
    • Posizionamento di lastre predalles


  1. Posizionamento trave MTR® T

  2. Montaggio monconature superiori ed inferiori all’interno delle travi MTR® T

  3. Montaggio ferri del solaio

  4. Getto di calcestruzzo

MASSIMA LIBERTÀ PROGETTUALE

  • Edifici realizzati con gli intradossi dei solai completamente piani.
  • Struttura mista caratterizzata da innumerevoli vantaggi rispetto ad una tradizionale in C.A.
  • Facilità di movimentazione e certezza delle armature impiegate.

Per poter scaricare i file, per favore compila il modulo sottostante. Una volta inviato, i link verranno automaticamente attivati.

    Privacy* EU Regulation 2016/679 (GDPR) - Si autorizza al trattamento dei dati contenuti nel presente modulo al solo uso interno. È possibile in ogni momento chiederne la cancellazione.Leggi la nostra privacy policy

    *: campi obbligatori

    Sistemi di appoggio e nodi strutturali

    Le travi del Sistema MTR® poggiano sugli elementi portanti verticali, pilastri e setti, mediante apposito sistema d’appoggio saldato all’estremità delle travi e progettato su misura, sia per reggere i carichi di prima fase, sia per evitare interferenze con i ferri d’attesa. Il collegamento degli elementi del Sistema MTR® con gli elementi portanti contigui, come travi in continuità, pilastri e setti, avviene con la realizzazione di nodi strutturali mediante l’impiego di barre in acciaio B450C per calcestruzzo armato.

    A maturazione del calcestruzzo gli elementi del Sistema MTR® sono strutture composte acciaio-calcestruzzo, ma la sezione di attacco trave – pilastro è a tutti gli effetti, dal punto di vista flessionale, una sezione in calcestruzzo armato ordinario. La progettazione dei nodi trave – pilastro assicura alla struttura un comportamento dissipativo e duttile nel rispetto del criterio di gerarchia delle resistenze.

    Appoggio sui pilastri
    Le Travi MTR® poggiano sulla muratura o sui pilastri mediante gli appositi sistemi posti alle estremità.

    Armatura ai nodi
    Le Travi MTR® sono fornite in cantiere corredate dalle armature di continuità ai nodi, in acciaio per cemento armato di qualità B450C

    Le travi del Sistema MTR® poggiano sugli elementi portanti verticali, pilastri e setti, mediante apposito sistema d’appoggio saldato all’estremità delle travi e progettato su misura, sia per reggere i carichi di prima fase, sia per evitare interferenze con i ferri d’attesa. Il collegamento degli elementi del Sistema MTR® con gli elementi portanti contigui, come travi in continuità, pilastri e setti, avviene con la realizzazione di nodi strutturali mediante l’impiego di barre in acciaio B450C per calcestruzzo armato.

    A maturazione del calcestruzzo gli elementi del Sistema MTR® sono strutture composte acciaio-calcestruzzo, ma la sezione di attacco trave – pilastro è a tutti gli effetti, dal punto di vista flessionale, una sezione in calcestruzzo armato ordinario. La progettazione dei nodi trave – pilastro assicura alla struttura un comportamento dissipativo e duttile nel rispetto del criterio di gerarchia delle resistenze.

    Appoggio sui pilastri
    Le Travi MTR® poggiano sulla muratura o sui pilastri mediante gli appositi sistemi posti alle estremità.

    Armatura ai nodi
    Le Travi MTR® sono fornite in cantiere corredate dalle armature di continuità ai nodi, in acciaio per cemento armato di qualità B450C

    I cartellini e il montaggio

    Il montaggio del Sistema MTR® in cantiere è semplice e rapido e non richiede l’impiego di maestranze specializzate.
    Ogni trave arriva in cantiere contraddistinta da un cartellino identificativo che ne indica la posizione indicata sugli schemi di montaggio.
    L’armatura aggiuntiva di continuità per la realizzazione dei nodi di collegamento con i pilastri, viene fornita impacchettata nodo per nodo e munita di cartellino identificativo che ne indica la posizione esatta.

    L’APPLICATIVO DI CALCOLO CERTIFICATO

    Applicativo software di calcolo dedicato alla progettazione delle travi MTR® e implementato sullo specifico procedimento di produzione adottato dalla Metal.Ri.